blog tartare

Zero Assoluto Spumante Extra Brut & Tartare di pesce

Fresco, brioso e secco, Zero Assoluto Spumante Extra Brut è un vino per appassionati ed esperti. Un “Brut nature” con residuo zuccherino pari a zero e una freschezza che lo rendono perfetto per bilanciare piatti di pesce o a tendenza dolce e grassa. Zero Assoluto già al naso risulta piacevolmente agrumato e delicato, spiccano il pompelmo e i fiori bianchi e una nota molto fine di lieviti poco persistenti. La stessa delicata freschezza si nota subito anche al palato, l’acidità è piacevole e risulta equilibrato, vellutato e cremoso. Questo Spumante Extra Brut, grazie anche al carattere secco, trova un matrimonio perfetto con piatti di pesce crudo in cui il sapore marino è spiccato e persiste in bocca, in particolare con pesci come il tonno dalla tendenza grassa.

Tartare mista di pesce

Ingredienti

San Pietro
Branzino
Tonno
Cavolo violetto
Cipolla rossa di Tropea
Peperoncino del Marocco
Frutti di Bosco
Aceto balsamico di Modena Igp

Preparazione

Un piatto dalla riuscita assicurata che stupisce alla vista e soprattutto al palato, un trionfo di gusto e un’esplosione di sapori che, combinati magistralmente, solleticano le papille gustative, stuzzicandole con riuscitissimi abbinamenti di dolce, salato e acido. Si aggiunge infine un gioco di consistenze diverse e cotture variegate che fanno risaltare gli accompagnamenti al pesce crudo. Il pesce deve essere di primissima scelta e acquistato pronto per essere mangiato crudo, ovvero abbattuto a temperature bassissime, oppure congelato per 96 ore in freezer.
Sfilettare 50 gr di San Pietro crudo e creare una tartare di straccetti; prendere alcune cimette di cavolo violetto e cuocerle al vapore; una volta cotte ma ancora croccanti, marinarle con olio extra vergine di oliva e aromi. Impiattare il San Pietro e sovrapporci due tre cimette di cavolo marinato.

Sfilettare un branzino crudo e tagliare la polpa a tartare; sbollentare la cipolla rossa di Tropea affettata in acqua e aceto e tagliare finemente il peperoncino rosso del Marocco; impiattare il branzino con l’aiuto di un coppapasta, sovrapporre qualche zest di peperoncino e un paio di sfoglie di cipolla.

Sfilettare 50 gr di tonno crudo e tagliarlo a tartare; per la salsa cuocere in un tegame il misto di frutti rossi con l’aceto balsamico e poco zucchero di canna fino a ottenere una sorta si marmellata. Impiattare il tonno con l’aiuto di un coppapasta e sovrapporre un cucchiaino di riduzione di frutti rossi.

Un piatto elegante, esplosivo e ricercato ha bisogno di un vino dal medesimo carattere raffinato, e Zero assoluto Spumante Extra Brut è il compagno perfetto. Buon appetito!

Guarda la video ricetta